Donare e … E’ amare – USSM dell’Aquila – 19 novembre 2021

Il Dipartimento di Giustizia minorile e di comunità il 10 ottobre 2020 ha firmato Protocollo d’Intesa con l’Istituto Italiano della Donazione di durata triennale.

Nell’ambito delle attività previste dal Protocollo d’Intesa questo Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni Abruzzo con annesso CPA di L’Aquila, in collaborazione con il Centro per la Giustizia Minorile Lazio, Abruzzo e Molise annuncia la manifestazione del 19 novembre p.v. quale restituzione della progettualità sviluppata in corso d’anno.

L’iniziativa si tiene presso l’Auditorium Claudio Irti nella sede dell’ANCE, in via Alcide De Gasperi 60, a L’Aquila, dalle ore 9,30 alle ore 13 in modalità mista sia in presenza che in video collegamento, con il programma allegato. L’intervento delle massime figure della Magistratura per i Minorenni dell’Abruzzo e di rappresentanze scolaresche degli istituti superiori di istruzione di L’Aquila e di Teramo, in particolare, si soffermano sui percorsi e il valore della riparazione, riconciliazione, ricostruzione del legame sociale infranto, principi base della Giustizia Riparativa (Justice Restorative). Questo è un ambito culturale, istituzionale e sociale in graduale sviluppo da qualche anno per l’intero ambito giudiziario e dell’esecuzione penale in Italia, mentre in altri paesi europei è stato sviluppato già da circa venti anni; il settore della giustizia per i minorenni in Italia, è stato pioniere di tale impostazione e visione sin dal 1988 con chiari successi nella prevenzione della recidiva.

Durante l’evento verranno valorizzati tutte/i i /le ragazze/i partecipanti con il proprio talento artistico e sociale. In particolare, verranno presentati gli elaborati espressivi (canzoni, disegni, poesie, murales) che alcuni ragazzi/e, sostenuti da questo Ufficio, hanno inviato al concorso nazionale LiberiDiDonare e che presentano con il prezioso supporto dell’Istituto Cinematografico dell’Aquila La Lanterna Magica nel video “Il dono del talento”, curato dal videomaker Andrea Ranieri, produzione specifica per l’iniziativa del 19 novembre. I/Le ragazze/i ricevono in premio una dote educativa personale per l’impegno offerto. Si annuncia, inoltre, che due delle cinque opere partecipanti al concorso dal territorio abruzzese, su oltre 80 elaborati pervenuti a livello nazionale, si sono classificate al terzo posto rispettivamente nella Sezione Testi e Arte visiva.

L’ANCE, che ha ospitato nella sua struttura la manifestazione a titolo gratuito, a cura dell’ente di formazione bilaterale ESE-CPT presenterà l’opportunità di percorsi formativo/lavorativi nelle arti e nello spettacolo: perché il talento per arrivare a quante più persone possibili ha bisogno di artigiani, di strutture sicure e di infrastrutture professionali.

Cinzia di Stasio, segretario generale dell’Istituto Italiano della Donazione, in apertura, e la professoressa Paola Cipriani dell’Istituto Cinematografico La Lanterna Magica arricchiscono con la propria esperienza la cornice del valore della gratuità e della reciprocità nella crescita collettiva e personale di una comunità umana accogliente e ricca.

IstItalDonazione_Presentazione 2021 donare_amare_5_stampa donare_amare_5_web