Il regista Giulio Manfredonia ospite al Cinema Massimo

Mercoledì 19 novembre alle ore 21.00 al Cinema Massimo dell’Aquila, il regista Giulio Manfredonia presenta al pubblico il suo film “Si può fare”, con Claudio Bisio e Anita Caprioli.

Prima della proiezione il regista saluterà i presenti e subito dopo il film è previsto un incontro con il pubblico.

“«Siamo matti, non siamo scemi», dice un “folle” di “Si può fare”. La battuta è vecchia, forse anche antica, ma non è citata a sproposito. Non sono per niente sprovveduti, i molti protagonisti della commedia girata da Giulio Manfredonia e da lui scritta con Fabio Bonifacci. Non lo sono nonostante gli anni passati in manicomio, nonostante le dosi massicce di calmanti, nonostante l’esclusione ” istituzionalizzata” dalla vita.
Siamo nei primi anni 80, per la precisione nel 1983. La legge 180 è in vigore da 5 anni. Da 3 è morto Franco Basaglia, suo ispiratore tenace e coraggioso. In un ex manicomio nei pressi di Milano è stata costituita la Cooperativa di lavoro detta appunto 180. I soci sono i pazienti che nessun parente ha potuto o voluto riprendersi in casa. Indicato da un’organizzazione sindacale, a dirigerla arriva Nello (Claudio Bisio), convinto che il mercato non sia un luogo di perdizione, e insieme però certo che le sue leggi non siano assolute, e neppure le sole cui convenga attenersi…”

Da Il Sole-24 Ore, 13 novembre 2008 – Roberto Escobar