Incontro con il regista Daniele Segre

Il tema delle morti bianche a L’Aquila con il regista Daniele Segre

Venerdì 29 Aprile alle ore 10.00 presso l’Auditorium “E. Sericchi” della Carispaq, il regista Daniele Segre incontrerà gli studenti delle Scuole Medie Superiori cittadine per presentare e discutere uno dei suoi ultimi lungometraggi Morire di lavoro (Italia, 2008).

L’evento è realizzato dall’Istituto Cinematografico “La Lanterna Magica” con la preziosa presenza della Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila, sempre interessata e sensibile alle svariate offerte culturali.

Daniele Segre è un autore ispirato prevalentemente verso un cinema di inchiesta, occupandosi spesso di problematiche relative all’universo giovanile, alle trasformazioni del mondo del lavoro e all’emarginazione. Docente al Centro sperimentale di Cinematografia a Roma, ha tenuto vari corsi sul cinema nelle Università di Bologna, Perugia e Pisa. Dal 1993 si occupa anche di teatro.

Nel febbraio 2008 il film Morire di lavoro viene presentato in anteprima alla Camera dei Deputati, nel marzo 2008 a Strasburgo al Parlamento europeo. Dal mese di marzo 2008 Morire di lavoro intraprende un lungo tour di presentazioni in tutta Italia riscuotendo grande attenzione da giornali, televisioni e radio nazionali.

Il cinema dunque, come prezioso strumento per riflettere insieme alle giovani generazioni su una tematica tristemente attuale come quella delle morti bianche e che intreccia il problema della legalità sul mondo del lavoro. La proiezione verrà anticipata da un’introduzione critica.