La Cineteca dell’Aquila “Maria Pia Casilio” ed i suoi capolavori: grande successo di pubblico nelle rassegne estive

Si è conclusa ieri la rassegna curata ed organizzata dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Silvi Marina tutta incentrata sui film della commedia all’italiana. Numerosissimo il pubblico di vacanzieri ed appassionati che hanno potuto assistere ad una suggestiva miscela cinematografica, con tre proposte che hanno riguardato alcuni recenti successi delle ultime stagioni come Smetto quando voglio di Sydney Sibilia (Italia, 2015) e Perfetti Sconosciuti di Paolo Genovese (Italia, 2016), per terminare proprio nella serata di Domenica 19 Agosto con il film di Luigi Comencini del 1972, Lo scopone scientifico. La pellicola considerata tra le  più rappresentative del genere della commedia, è conservata negli archivi della Cineteca dell’Aquila “Maria Pia Casilio” ed è digitalizzata dagli operatori culturali della “Lanterna Magica”.

All’interno di un’importante azione di promozione della cultura della settima arte, “La Lanterna Magica” ha proposto inoltre ben quattro capolavori internazionali ad Alba Fucens. Nella prima settimana di Agosto, nell’incantevole scenario dell’Anfiteatro romano, un pubblico attento ed appassionato ha potuto ammirare sul grande schermo Quarto potere, La dolce vita, Toro scatenato e Pulp Fiction, una straordinaria progressione di capolavori che racchiudono cinquant’anni di storia del cinema. Anche in questo caso, tutte le pellicole sono provenienti direttamente dagli archivi della Cineteca dell’Aquila “Maria Pia Casilio” che conferma il suo importantissimo ruolo attraverso continue e suggestive iniziative all’interno del comprensorio regionale.