Presentazione del Cortometraggio al Centro Culturale di Tempera, realizzato nell’ambito del progetto “Le immagini delle emozioni” promosso dall’Associazione Tempera onlus in collaborazione con “La Lanterna Magica”

Sabato 27 Ottobre alle ore 17,30 presso il Centro culturale di Tempera verrà proiettato un Cortometraggio realizzato dai ragazzi durante un laboratorio cinematografico, curato dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” e organizzato dall’Associazione Tempera Onlus grazie ai fondi otto per mille della Tavola Valdese. Il prodotto audiovisivo è l’atto conclusivo del progetto “Le immagini delle emozioni”, dedicato alla cinematografia. Il Cortometraggio, dal titolo Dolcemente scorreva…, è un delicato racconto sulle complesse dinamiche generazionali e allo stesso tempo un omaggio al comprensorio aquilano con le bellezze naturali del fiume Vera e dei suoi stretti legami con la popolazione. Il lavoro della durata di diverse settimane, ha visto impegnati alcuni giovani ragazzi di età compresa tra i 16 ed i 22 anni guidati dagli operatori culturali della “Lanterna Magica”. I giovani hanno seguito e partecipato attivamente a tutte le fasi della lavorazione; una preziosa occasione per acquisire tecniche e piccoli segreti del variegato mondo dell’immagine in movimento.

La giornata indicata conclude un lungo percorso culturale iniziato lo scorso anno e che ha previsto due cicli distinti di proiezioni per un totale complessivo di otto appuntamenti in programma: uno interamente dedicato al genere della fantascienza sociologica, mentre la seconda parte cinematografica ha affrontato il complesso mondo dell’adolescenza ed il delicato rapporto con i genitori. A seguire ci sarà anche la presentazione di un nuovo progetto: Art-Therapy: le trame curiose della comunicazione non verbale promosso dall’Associazione Tempera onlus e dalla Tavola Valdese. Le attività proposte si baseranno su quattro percorsi sensoriali atti a sviluppare l’espressività e la creatività degli individui attraverso le arti figurative, la musica e il teatro.

Ingresso libero.