Sei in: Centro Archivio/Proposte culturali/Servizi alle scuole

Servizi alle scuole

 

Nell’anniversario dei 75 anni dalla liberazione di Auschwitz, si inserisce il consueto appuntamento annuale ideato e promosso dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” in collaborazione con il Progetto Memoria – Roma.

Lunedì 27 Gennaio a partire dalle ore 10.00 presso l’Auditorium “E. Sericchi” della Bper, Complesso Strinella 88, numerosi studenti di diversi Istituti scolastici cittadini potranno assistere alla proiezione del film La signora dello zoo di Varsavia di Niki Caro (Usa, 2017).

Al termine del film è previsto un interessante momento di studio e di riflessione a cura del Prof. Walter Cavalieri; Professore di Storia e Filosofia nonchè nostro concittadino, proporrà agli studenti un approfondimento dal titolo L’unicità di Auschwitz con alcuni scatti fotografici che immortalano luoghi da lui stesso documentati.

Continua dunque il contributo culturale che “La Lanterna Magica” offre ogni anno alle nuove generazioni per diffondere la conoscenza della Shoah e ricordarne le vittime grazie al prezioso strumento della settima arte. Diversi gli Istituti scolastici che parteciperanno alla giornata prevista: l’Istituto Comprensivo “Comenio” di Tornimparte; la Scuola media “D. Alighieri”; la Scuola media “G. Carducci”; Istituto d’Istruzione Superiore “D. Cotugno”.

Ingresso libero.

giornata_memoria_2_web

 

Si concluderà domani, Venerdì 13 Dicembre presso la Sala Tinozzi della Provincia di Pescara, il percorso sull’inclusione sociale inserito in un progetto più ampio denominato Percorsi per una crescita condivisa – il cinema nelle scuole, realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Scuola promosso dal Mibac e dal Miur.

A partire dalle ore 09,30 un centinaio di studenti del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Pescara assisteranno alla proiezione del film Rain Man – l’uomo della pioggia di Barry Levinson (Usa, 1988). Il momento didattico prevederà come di consueto dopo la proiezione alcuni approfondimenti curati dal Videomaker Andrea Ranieri che illustrerà alcune tecniche narrative come il flashback ed il flashforward; successivamente il Prof. Roberto Biondi si confronterà con gli studenti sul significato sociale del lungometraggio proposto.

L’intera iniziativa è stata organizzata e promossa dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” ed ha previsto un percorso itinerante con incontri e proiezioni all’interno di alcuni Istituti scolastici della provincia dell’Aquila: la Scuola Secondaria di Primo Grado “D. Alighieri” dell’Aquila, l’Istituto Comprensivo CorradiniPomilio di Avezzano, l’Istituto d’Istruzione Superiore “Arrigo Serpieridi Pratola Peligna, l’Istituto Alberghiero “Edmondo De Panfilis” di Roccaraso e la Scuola Secondaria di Primo grado “Sante Di Rocco” di Pescocostanzo. Il progetto ha previsto inoltre alcuni appuntamenti presso le Biblioteche regionali di L’Aquila, Teramo, Chieti e Pescara con mostre digitali sulle tecniche cinematografiche.

Oltre settecento gli studenti complessivamente coinvolti che hanno potuto integrare gli incontri programmati con interventi specifici di Psicologi, Avvocati ed Insegnanti e con alcuni materiali di studio forniti dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila.

pescara_web

E’ previsto per domani, Giovedì 12 Dicembre presso il Centro Culturale di Tempera a partire dalle ore 09,30, un interessante momento di studio e di approfondimento sulla straordinaria figura di Giacomo Leopardi. Alcune classi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Da Vinci-Colecchi”, assisteranno alla proiezione del film Il giovane favoloso di Mario Martone (Italia, 2014). Presentato in concorso alla 71° Mostra del Cinema di Venezia ha ottenuto diversi ed importanti riconoscimenti tra i quali il David di Donatello a Elio Germano come miglior attore protagonista ed il Nastro d’argento come film dell’anno al regista Mario Martone.

Ancora una volta la settima arte fornirà una suggestiva opportunità per far conoscere alle giovani generazioni una delle più grandi personalità della cultura italiana ed internazionale. Naturalmente, non mancherà dopo la proiezione il consueto momento di approfondimento per i tanti studenti presenti: il Prof. Roberto Biondi incontrerà i giovani allievi per una lezione di approfondimento sul grande poeta di Recanati.

L’iniziativa è organizzata e promossa dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” e si inserisce in un progetto più ampio che riguarda il Piano Cultura Futuro Urbano. La progettualità prevede il finanziamento di progetti culturali finalizzati alla rigenerazione urbana attraverso la realizzazione di attività culturali e creative “Progetto Biblioteca Casa di Quartiere”, pubblicato dal MiBACT, Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie Urbane.

Il programma complessivo vedrà il suo completo sviluppo a partire dai primi mesi del 2020 con proiezioni, incontri, reading letterari, mostre digitali, presso la Biblioteca Regionale “S. Tommasi”, nel nucleo industriale di Bazzano. A partire dalla visione di lungometraggi specifici, saranno programmati interessanti momenti di lettura a voce alta di alcuni testi di grandi autori quali Emile Zola e Giovanni Verga con riferimenti a Luigi Pirandello e le sue differenze con il Verismo.

12_dicembre_2_web (1)

Continua il percorso di conoscenza sui delicati argomenti dell’inclusione sociale a cura dell’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica”. Particolarmente intensa la giornata di domani, Giovedì 5 Dicembre: a partire dalle ore 10,15 presso la Scuola Secondaria di Primo grado “Sante Di Rocco” di Pescocostanzo, gli allievi delle classi terze potranno assistere alla proiezione del film Basta guardare il cielo di Peter Chelson (Usa, 1988). Come di consueto, ad impreziosire il momento didattico è previsto l’intervento della Psicologa Serena Spezza.

Nel pomeriggio alle ore 15,30 presso l’aula consiliare del Comune di Roccaraso, saranno gli studenti dell’Istituto AlberghieroEdmondo De Panfilis” ad assistere alla visione del celeberrimo capolavoro di Barry Levinson, Rai Man – l’uomo della pioggia (Usa, 1988). Anche in questo caso, sarà la giovane Psicologa Serena Spezza, ad incontrare e confrontarsi con gli studenti sul tema dell’autismo.

Inoltre, Venerdì 6 Dicembre presso la Pinacoteca Barbella di Chieti, in programma un altro importante appuntamento inserito nel progetto denominato Percorsi per una crescita condivisa – il cinema nelle scuole, realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Scuola promosso dal Mibac e dal Miur. In collaborazione con la Biblioteca Regionale di Chieti, a partire dalle ore 09,30 gli studenti del Liceo Scientifico “F. Masci”, assisteranno alla proiezione del film Ti voglio bene Eugenio di Francisco Josè Fernandez (Italia, 2002).

 Dopo la proiezione, sono previsti due interessanti momenti di approfondimento: il primo riguarderà la conoscenza e la tecnica dell’uso del flashback e del flashforward nel linguaggio cinematografico. Analizzando alcune sequenze del film, il giovane Video maker Andrea Ranieri illustrerà attraverso una mostra digitale, aneddoti e curiosità di tecniche di racconto utilizzate frequentemente nel cinema. Il secondo momento sarà invece dedicato al significato più intimo del lungometraggio proposto con le riflessioni del Prof. Roberto Biondi.

 

E’ previsto per domani, Venerdì 29 Novembre a partire dalle ore 10,30, l’ultimo appuntamento cinematografico presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Arrigo Serpieri” di Pratola Peligna. Alcuni ragazzi delle classi quinte avranno l’opportunità di assistere alla proiezione del film Quasi Amici di Oliver Nakache (Francia, 2011) con un approfondimento successivo della Psicologa Alessandra Cottone.

Gli studenti coinvolti hanno avuto la possibilità di integrare la normale attività didattica con diverse proiezioni cinematografiche grazie al supporto e alla condivisione di insegnanti ed operatori scolastici. Gli incontri programmati hanno avuto come tema centrale l’inclusione sociale ed i suoi molteplici e delicati aspetti. L’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” ha curato gli appuntamenti previsti fornendo i lungometraggi conservati nel Centro Archivio Cinematografico.

L’iniziativa si inserisce in un progetto più ampio denominato Percorsi per una crescita condivisa – il cinema nelle scuole ed è realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Scuola promosso dal Mibac e dal Miur. Il programma complessivo prevede analoghi appuntamenti in diversi Istituti scolastici del comprensorio provinciale e presso le Biblioteche regionali fino al prossimo 13 Dicembre.

Sono previsti per Mercoledì 20 e Venerdì 22 Novembre ben tre appuntamenti cinematografici per diverse centinaia di studenti degli Istituti scolastici di Castel di Sangro, Sulmona e Pratola Peligna. Particolarmente toccanti gli argomenti che verranno affrontati nelle giornate indicate; grazie al variegato  e prezioso patrimonio conservato nel Centro Archivio della “Lanterna Magica”, gli studenti coinvolti potranno riflettere sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e sui drammatici aspetti della violenza sulle donne con specifici lungometraggi dedicati.

Le iniziative sono organizzate dal Centro Antiviolenza di Sulmona “La Libellula” in collaborazione con l’Istituto Cinematografico dell’Aquila; le proiezioni con ingresso libero verranno realizzate all’interno dell’Istituto Comprensivo Patini-Liberatore di Castel di Sangro e presso la Multisala Igioland di Corfinio. Gli studenti dopo le proiezioni incontreranno esperti ed operatori sociali del Centro Antiviolenza e della Casa delle Donne di Sulmona.

Il programma degli appuntamenti:

Mercoledì 20 Novembre – Istituto Comprensivo Patini-Liberatore di Castel di Sangro
ore 09.00 proiezione del film Billy Elliot di Stephen Daldry (Regno Unito, Francia 2001)
alla presenza di diversi studenti delle Scuole Medie inferiori di Castel di Sangro

ore 11.00 proiezione del film Ti do i miei occhi di Iciar Bollain (Spegna, 2004)
alla presenza di diversi studenti delle Scuole Medie superiori di Castel di Sangro

Venerdì 22 Novembre – Multisala Igioland, Corfinio (L’Aquila)
ore 10,30 proiezione del film Ti do i miei occhi di Iciar Bollain (Spegna, 2004)
alla presenza degli studenti del Liceo Scientifico “E. Fermi” di Sulmona e dell’Istituto Tecnico industriale “L. da Vinci” di Pratola Peligna.

 

E’ previsto per Martedì 19 Novembre a partire dalle ore 10,30, l’ultimo appuntamento riguardante il progetto sull’inclusione sociale. I giovani allievi di alcune classi terze dell’Istituto Comprensivo CorradiniPomilio di Avezzano, assisteranno alla proiezione del film Il ragazzo che sapeva volare di Nick Castle (Usa, 1986) e successivamente incontreranno l’Avvocato Carla Lettere per un approfondimento sul significato del lungometraggio proposto.

Gli studenti con la collaborazione di diversi insegnanti e supportati dagli operatori culturali della “Lanterna Magica”, hanno potuto assistere alla visione di significative pellicole che hanno raccontato i diversi aspetti del complesso fenomeno dell’inclusione sociale con l’ausilio di materiali di studio forniti dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila e dai professionisti coinvolti.

L’evento è stato organizzato e promosso dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” e l’iniziativa si inserisce in un progetto più ampio denominato Percorsi per una crescita condivisa – il cinema nelle scuole, realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Scuola promosso dal Mibac e dal Miur.

Prenderà il via anche a Pratola Peligna presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “Arrigo Serpieri”, il percorso di approfondimento sul complesso tema dell’inclusione sociale, organizzato e promosso dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica”. Il progetto complessivo prevede incontri e proiezioni in diversi Istituti scolastici della provincia dell’Aquila con interventi specifici di Avvocati, Psicologi ed Insegnanti oltre ad appuntamenti previsti nelle Biblioteche regionali.

Mercoledì 13 Novembre a partire dalle ore 10,30 nei locali del’Istituto scolastico indicato, si terrà la proiezione del film Si può fare di Giulio Manfredonia (Italia, 2007) e a seguire è previsto l’intervento di approfondimento della Psicologa Alessandra Cottone. L’iniziativa si inserisce in un progetto più ampio denominato Percorsi per una crescita condivisa – il cinema nelle scuole ed è realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Scuola promosso dal Mibac e dal Miur.

Il calendario degli appuntamenti a Pratola Peligna si protrarrà fino al prossimo 29 Novembre con un coinvolgimento complessivo di diverse classi del triennio di base.

Continuano gli appuntamenti inseriti nel progetto denominato Percorsi per una crescita condivisa – il cinema nelle scuole, realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Scuola promosso dal Mibac e dal Miur. L’iniziativa è  organizzata dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” e prevede numerosi incontri e proiezioni rivolti agli studenti di diversi Istituti scolastici provinciali e regionali.

Domani, Venerdì 8 Novembre a partire dalle ore 09,30 presso i locali della Biblioteca Delfico di Teramo, alcune classi dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Milli”, assisteranno alla proiezione del film Quasi amici di Oliver Nakache (Francia, 2011). Nel corso della mattinata, dopo la proiezione, due saranno gli interessanti momenti di approfondimento: il primo riguarderà la conoscenza e la tecnica dell’uso del flashback e del flashforward nel linguaggio cinematografico. Partendo dal film, il giovane Video maker Andrea Ranieri illustrerà attraverso una mostra digitale, aneddoti e curiosità di tecniche di racconto utilizzate frequentemente nella settima arte. Il secondo momento sarà invece dedicato al significato più intimo del lungometraggio proposto con l’intervento della psicologa Serena Spezza che darà una precisa lettura dal punto di vista scientifico-psicologico.

Il progetto sull’inclusione sociale prevederà nel prossimo mese di Dicembre, analoghe iniziative presso la Biblioteca “G. D’Annunzio” di Pescara e presso la Biblioteca regionale di Chieti con proiezioni specifiche dedicate e relativi approfondimenti.

35x50_web

Sono terminati nella giornata di ieri gli incontri e le proiezioni previsti all’interno della Scuola Secondaria di Primo Grado “D. Alighieri” dell’Aquila sul tema dell’inclusione sociale. I giovani studenti delle classi terze, introdotti dagli operatori culturali dell’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica”, per tutto il mese di Ottobre hanno avuto la possibilità di assistere alla visione di specifici lungometraggi che hanno riguardato il delicato argomento dell’inclusione sociale. Gli appuntamenti hanno previsto inoltre la presenza di psicologi, avvocati ed insegnanti che hanno integrato con interessanti spunti di riflessione le proiezioni programmate, grazie anche ad elaborati di studio forniti dalla “Lanterna Magica” e dagli stessi professionisti coinvolti.

A partire dal prossimo Martedì 5 Novembre, il progetto sull’inclusione sociale vedrà nuovi appuntamenti in alcuni Istituti scolastici di Pescocostanzo e Roccaraso. Nella giornata indicata, due saranno i momenti didattici che coinvolgeranno gli studenti, divisi per fascia d’età. Alle ore 10.00 presso l’Auditorium San Nicola, gli allievi della Scuola Secondaria di Primo grado “Sante Di Rocco” di Pescocostanzo assisteranno alla proiezione del film Wonder di Stephen Chbosky (Usa, 2017). Nel pomeriggio a partire dalle ore 16,30 nei locali dell’Istituto Alberghiero di Roccaraso “Edmondo De Panfilis”, in programma la proiezione del film Quasi amici di Olivier Nakache (Francia, 2011), riservata agli studenti del triennio. Entrambi gli appuntamenti vedranno la presenza della Dott.ssa Serena Spezza, psicologa che incontrerà i ragazzi per un approfondimento sulla tematica trattata. Saranno ben dieci le proiezioni complessive che saranno riservate agli Istituti scolastici indicati per tutto il mese di Novembre.

L’evento è organizzato e promosso dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica” e l’iniziativa si inserisce in un progetto più ampio denominato Percorsi per una crescita condivisa – il cinema nelle scuole, realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Scuola promosso dal Mibac e dal Miur.